Sanremo, Baglioni lavora alla sigla, Fazio agli ospiti

Sanremo, Baglioni lavora alla sigla, Fazio agli ospiti
Su "La Repubblica" un articolo che offre altre voci surreali sugli ospiti che Fazio intenderebbe chiamare a Sanremo - in nome della musica, sia chiaro. Si parla di Margaret Thatcher e Sofia Loren, mentre Gorbaciov e Kissinger avrebbero detto no in questi giorni. Nell’elenco di personaggi contattati compaiono Horst Tappert (l’attore di "Derrick"), le indossatrici Helena Christensen, Naomi Campbell, Linda Evangelista e Claudia Schiffer; avrebbe detto sì Valentino, no, Laetitia Casta. «Arriveranno anche Cuccia, Bobbio e Galante Garrone sul palco dell'Ariston? Per Fabio Fazio, che in nome del gioco è deciso a lasciare a bocca aperta gli spettatori della prossima edizione del festival di Sanremo, dopo il Nobel Dulbecco, la caccia continua.

Intanto Claudio Baglioni, nella massima calma, lontano dal clamore dei preparativi, pare su un'isola esotica, sta scrivendo la sigla che sarà il leit-motiv di questa 49ma edizione, l'inno di questo Sanremo. Proprio sul nome di Baglioni, e sulla sua presenza sul palco dell'Ariston, l'anno scorso si scatenarono grandi polemiche per la richiesta di un compenso astronomico da parte dell'artista e crollò l'ipotesi della coppia Fazio-Baglioni al festival. Ai discografici, l'idea che il cantautore romano "senza correre alcun rischio" fosse uno dei protagonisti della kermesse, non era andata giù. Quest'anno la situazione è molto diversa: Baglioni firmerebbe la sigla, ma Fazio avrà come partner Anna Marchesini e un premio Nobel, che ha mille altre doti, ma - lo ha assicurato anche un'autorevole ex compagna di studi, la professoressa Rita Levi Montalcini - non canta come un usignolo».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.