Il nuovo album di Mellencamp esce in Italia a gennaio

Il nuovo album di Mellencamp esce in Italia a gennaio
E' il nuovo disco del “blue collar rocker” John Mellencamp, negli anni Ottanta grande rivale di Springsteen per il titolo di “rockstar della classe operaia”.
Uscirà in Italia solo a gennaio, ma in America il disco ("John Mellencamp", primo dell’artista per la Sony) è sul mercato dallo scorso mese di ottobre.
Oggi 47enne e sofferente di cuore (circa quattro anni fa ha avuto un attacco cardiaco che lo ha per un po' allontanato dalle scene), Mellencamp ha pubblicato un lavoro che - dopo gli esperimenti di dance-rock del penultimo "Mr. Happy go lucky" - richiama molto nel sound i suoi dischi migliori degli anni Ottanta, come "Scarecrow" e "Lonesome Jubilee",
Approffittando del buon riscontro di "John Mellencamp", intanto, il primo manager dell’artista ha ripubblicato i primissimi dischi del cantante, usciti alla fine degli anni Settanta, e oggi completamente rinnegati da Mellencamp, che al tempo si faceva chiamare “Cougar”, “coguaro”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.