Assolti i 99 Posse

Assolti i 99 Posse
"La Repubblica" dà notizia dell’assoluzione del gruppo napoletano, che «non ha istigato i giovani all'uso di droghe leggere. La vicenda risale ad un concerto di beneficenza tenuto nel novembre del '97 in una scuola di Ancona. Un'occasione per raccogliere fondi da destinare alla ricostruzione dell'istituto dopo il terremoto. Durante la serata il gruppo esibì sul palco un chilum, una pipa usata per fumare marijuana, subito prima di un brano antiproibizionista. Di qui la denuncia e il processo. Luca "Zulù" Persico e gli altri membri del gruppo erano difesi dall'avvocato Domenico Ciruzzi. Rischiavano fino a sei anni di carcere. L'assoluzione è stata festeggiata con un rap improvvisato in aula. Essendo ieri impegnato ad Ancona, Persico non ha potuto partecipare come teste ad un altro processo: quello in programma a Torino contro sette squatter per un corteo non autorizzato. Il giudice lo ha rinviato al 26 aprile».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
23 dic
99 Posse in concerto
Ospite di: clementino
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.