Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Italia / 30/01/1998

Eros Ramazzotti va in tournée, e non va a Sanremo

Eros Ramazzotti va in tournée, e non va a Sanremo

“No, a Sanremo come superospite non ci vado: significherebbe mancare di rispetto ai colleghi italiani che la gara, invece, la fanno”. Eros Ramazzotti ribadisce per l’ennesima volta la sua solidarietà con gli artisti in lizza a Sanremo, prima di illustrare dove e come suonerà quest’anno. Si comincia da Viña del Mar, in Cile, prima tappa del suo lunghissimo tour mondiale: “E’ un po’ la Sanremo italiana, sicuramente più calda, forse meno al centro di polemiche e battibecchi”.
L'incontro con i media è l’occasione anche per mostrare le medaglie: tredici settimane dall’uscita della raccolta “Eros” sono bastate a portargli 19 dischi di platino e 9 dischi d’oro. Tradotto, 3 milioni e mezzo di copie vendute. Il tour è veramente colossale, con date in USA, Sudamerica, Messico e tutta Europa; ma nel cuore c’è sempre Roma: anche lo stadio Olimpico, finalmente (“ci costerà 300 milioni per il rifacimento del manto erboso”), oltre allo stadio Meazza di Milano (22 maggio: “sarò l’unico a cantare a San Siro insieme al Cardinal Martini, che disporrà dell’impianto il giorno successivo”), vedrà l’affezionato papà di Aurora esibirsi dal vivo. Ecco i concerti italiani di Eros:
22 maggio: Milano
25 maggio: Verona
28 maggio: Firenze
10 giugno Ancona
12 giugno Roma
14 giugno Napoli
16 giugno Cosenza
18 giugno Catania
21 giugno Bari
24 giugno Bologna
25 giugno Torino
28 giugno Cagliari
2 luglio Udine
9 luglio Pescara
14 luglio Genova

Scheda artista Tour&Concerti
Testi