Un gruppo di indies supporta la nuova tecnologia digitale di Microsoft

Sub Pop, DreamWorks, Rykodisc, TVT, Restless, Hollywood, Del-Fi sono le indies americane che, all'atto del lancio della suite Windows Media Technologies 4.0 di Microsoft (che sarà inclusa nelle nuove versioni di Windows 98 e in Windows 2000) ne hanno ufficialmente dichiarato il supporto, fornendo oltre 50 pezzi inediti da scaricare gratuitamente. Tra questi "Independence day" di Elliott Smith e "Easter theater" degli XTC. Windows Media Technologies 4.0 - una tecnologia per il 'download' digitale dei brani via web, il cui tempo di scaricamento viene dichiarato inferiore della metà rispetto alle attuali condizioni del 'download' in formato MP3 - incorpora il "Windows Media Rights Manager", utile ai gestori dei siti con brani da scaricare per fissare i parametri e i vincoli relativi alle condizioni d'uso del materiale.
La Casio, dal canto suo, produrrà un computer Windows CE ad hoc, il Casio E-100, che farà anche da lettore per i brani scaricati nel nuovo formato.
Music Biz Cafe, parla Enzo Mazza (FIMI)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.