«Vivrà solo la musica su Internet», parola dello scopritore degli Oasis

Campane a morto per i negozi di dischi e le etichette discografiche, in futuro vivrà solo la musica su Internet. Non è l'affermazione dell'ultimo fan sfegatato di Internet, bensì il pensiero di un tipo che si chiama Alan McGee. Professione del signore in questione: padrone della Creation, l'etichetta discografica degli Oasis. Segni particolari: oltre ad una incipiente calvizie, è l'uomo che ebbe fiducia nella band dei fratelli Gallagher e che li lanciò. Insomma, non proprio l'ultimo cretino che passa per strada. Il signor McGee, il quale, come forse ricorderete, a metà dello scorso anno già ebbe pensieri funebri per le etichette discografiche "tradizionali", conversando col “New Musical Express” ha colto l'occasione per sparare sulle majors in generale e su tutte le labels in particolare. «Con l'MP3 l'industria discografica collasserà entro un paio d'anni. Se puoi ordinare un Cd su Internet a 5 dollari, perché dovresti andare in un negozio a comprarlo a 12?».
Il ragionamento, così esposto, non fa una grinza. Alan McGee, da scaltro businessman quale in fondo anche lui è, non si limita alle sole parole: lui alla musica via Internet crede ciecamente. Il website della sua etichetta (creation.co.uk) è infatti appena stato rilanciato con una imponente serie di iniziative da far paura; oltre a poter vedere, attraverso una webcam, gli uffici della Creation 24 ore su 24, dalla proteiforme etichetta si possono comprare vari prodotti delle bands. Tra poco sarà possibile acquistare anche t-shirts, biglietti per concerti, Cd assortiti nonché, addirittura, registrazioni dei concerti che i gruppi della Creation avranno tenuto solo la sera prima. Il sito di McGee, inoltre, tra pochi giorni - per ora solo alla domenica - inizierà a trasmettere via radio. E, entro sei mesi, sempre sul sito stesso dovrebbero iniziare anche le trasmissioni televisive.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.