Un tributo ambizioso, ma niente Revival, per i Creedence Clearwater di John Fogerty

Jeff Fogerty, il figlio di Tom Fogerty, insieme al fratello John co-fondatore dei Creedence Clearwater Revival, ha confermato il progetto di un tributo al gruppo che sarà anche un modo per ricordare suo padre, scomparso qualche anno fa. In ogni caso non dovrebbe esserci alcuna riunione tra i superstiti, visto che ci sono ancora diverse cause legali che li mantengono separati. Il progetto, come dice prudentemente Jeff Fogerty, è ancora nella sua fase preparatoria, ma tra quanti avrebbero già aderito all'idea ci sono Jewel ("Have You Ever Seen The Rain"), Tracy Chapman ("Proud Mary"), Ray Charles in coppia con gli INXS ("Long As I Can See The Light") e gli australiani da soli ("Hey Tonight"), John Hiatt ("Lodi"), P-Funk ("Suzie Q"), Los Lobos ("Bad Moon Rising"), i Neville Brothers ("Down on the Corner") e altri . Jeff ha dichiarato di essere adesso in trattativa con Bruce Springsteen, Aerosmith, Red Hot Chili Peppers, Pearl Jam, Metallica, Travis Trit e Mötley Crüe. L'album, che dovrebbe contenere la partecipazione di 36 artisti, sarà un doppio cd venduto al prezzo di un singolo, i cui proventi andranno alla Pediatric AIDS Foundation. Non è previsto alcun coinvolgimento dei membri originali del gruppo, ma Jeff Fogerty ha tenuto a precisare che il tributo ha la loro aprovazione. Sono anni che i CCR sono coinvolti in cause legali, l'ultima delle quali oppone John Fogerty agli altri due componenti del gruppo per decidere chi possa utilizzare il nome del vecchio gruppo. Tom, il fratello maggiore del leader del gruppo John Fogerty, aveva lasciato la band nel 1971, stanco della dittatura artistica di John. Il gruppo si era così sciolto l'anno successivo e tutti i componenti si erano quasi ritirati dalle scene, tranne John, che oltre a pubblicare qualche album da solista, proseguiva senza sosta la sua causa legale contro la Fantasy, etichetta rea di aver evaso il pagamento delle sue royalties. John Fogerty era riemerso nel 1985 con l'hit "Old Man Down the Road", canzone che provocò una nuova causa legale con la Fantasy. Dal canto suo Tom, trasferitosi a vivere in California, è morto nel 1991 per un attacco di cuore.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.