Secondo album per La Pina: con lei OTR, Giuliano e Patrick dei Casino e una (nota) cantante ancora top secret

Secondo album quasi pronto per La Pina, contraltare femminile di Esa negli OTR e già protagonista di un exploit come solista con “Il cd della Pina”, uscito nel 1995. Il team di lavoro sull’album vede insieme Roberto Vernetti (già sound engineer del precedente Cd), OTR e i Soul Kingdom, sigla dietro la quale (non) si celano Giuliano e Patrick dei Casino Royale. Chi ha ascoltato l’album parla di disco aperto a diversi momenti melodici, con canzoni in cui si esibiscono Giuliano Palma e una nota (ma ancora non resa nota) cantante italiana (forse Antonella Ruggiero, che restituirebbe a La Pina la collaborazione recentemente ricevuta per “Registrazioni moderne”?). In attesa del primo singolo estratto dall’album, in uscita per gli inizi di maggio, arriverà nelle radio nei prossimi giorni il remix di “Questa fly” a cura di Esa e Fritz da Cat, brano già la cui versione originale era contenuta nella colonna sonora del film “Torino boys”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.