UK, apre al pubblico il social network musicale Mflow

UK, apre al pubblico il social network musicale Mflow

Dopo un periodo di test durato circa sei mesi con il coinvolgimento di oltre 10 mila “invitati”, il social network musicale Mflow ha aperto in questi giorni le porte al pubblico britannico. La piattaforma di download, scoperta e raccomandazione musicale conta già sulla collaborazione delle major discografiche Sony Music e Universal e di numerose etichette/distributori indipendenti come Beggars Group, Domino, INgrooves, Ministry of Sound, IODA e Believe Digital (trattative con EMI e Warner Music sono tuttora in corso) e prevede un sistema di incentivazione economica a vantaggio degli utilizzatori, i quali promuovono i brani preferiti facendoli "fluire" ("flow") attraverso il sistema e invitando altri utenti ad ascoltarli in streaming: se i destinatari  decidono di acquistarli, il “promotore” incassa il 20 % del prezzo di vendita sotto forma di credito spendibile in download. 

Mflow ha già siglato importanti accordi di promozione e collaborazione con testate giornalistiche specializzate come Q, NME, Mojo e Uncut e con emittenti radiofoniche come Xfm e Absolute Radio, mentre la casa discografica Island Records ha fatto ricorso alla piattaforma per promuovere la giovane Lauren Pritchard, e si prepara a fare altrettanto con Pete Lawrie (entrambi si sono esibiti al party di inaugurazione ufficiale tenuto al londinese Ronnie Scott’s). Il modello di business, che punta all’autosostentamento coprendo i costi di licenza dello streaming attraverso la vendita dei download, non prevede (almeno per ora) inserzioni pubblicitarie.

   

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.