Shaznay delle All Saints allaga la casa - i vicini furiosi

Shaznay delle All Saints allaga la casa - i vicini furiosi
Shaznay Lewis delle All Saints si è trovata di fronte un salato preventivo dell’amministratore (10.000 sterline, praticamente 30 milioni di lire) e le facce inviperite dei vicini di casa a causa di una adorabile leggerezza da star. La cantante, saputo che nel suo palazzo, a causa di lavori, sarebbe mancata l’acqua per qualche ora, ha pensato bene di aprire il rubinetto della vasca da bagno - per capire quando il servizio sarebbe stato riattivato. Peccato che poi abbia deciso di uscire. E peccato che si sia dimenticata della vasca, e peccato che avesse infilato il tappo... L'acqua, oltre al suo appartamento, ha pesantemente danneggiato anche l’appartamento sottostante. Il proprietario del quale ha commentato: «Quando abbiamo saputo che una popstar sarebbe venuta ad abitare sopra di noi, abbiamo temuto il peggio. Ma non pensavamo che avrebbe tentato di annegarci».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.