Mobile, Zune e Xbox: l'ecosistema di Microsoft per la musica parte dai 'Kin'

Trovano conferma le indiscrezioni che risalgono solo a una settimana fa, dalle quali filtravano notizie sull'imminente uscita di due smart phone Microsoft. Ma l'output dell'ormai noto progetto 'Pink' non porta i nomi in codice di cui si vociferava, ovvero Pure e Turtle, bensì quelli ufficiali di Kin One e Kin Two.
I due nuovi terminali gemelli, prodotti da Sharp e in procinto di essere lanciati negli Stati Uniti attraverso il carrier Verizon, hanno funzionalità touch screen e sono stati progettati sia intorno al social networking, sia per spingere una strategia più avvolgente da parte della multinazionale di Redmond che, sulla scorta del caso di successo costruito nell'ultimo lustro da Apple, punta a creare un ecosistema completo che renda proficua ed attraente l'esperienza musicale dell'utente. E' in questo ambito che si inquadra la liaison con Zune (che è sì il nome del finora poco fortunato lettore MP3 di Microsoft, ma anche quello del suo intero progetto di musica digitale): i Kins rappresenteranno infatti un punto di accesso in mobilità a un catalogo di oltre sei milioni di brani, unendosi così sia all'accesso da postazione fissa (PC) che a quello già possibile via Xbox.

Dall'archivio di Rockol - La dura vita della star: quando chi sta sul palco diventa un bersaglio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.