Lin Yu Chun, il 'Susan Boyle di Taiwan', cacciato dal programma

Lin Yu Chun, il 'Susan Boyle di Taiwan', cacciato dal programma

Lin Yu Chun (o Lin Yu-Chun, viene riportato con entrambe le grafìe), il concorrente del reality canoro asiatico che pochi giorni fa era stato salutato come "il Susan Boyle di Taiwan" per una esecuzione quasi perfetta di "I will always love you" di Whitney Houston, è stato escluso dal programma. All'ultima puntata, infatti, il 24enne, che dagli amici viene chiamato "ciccetto" in quanto piuttosto in carne, ha offerto una prestazione definita "mediocre". La commissione esaminatrice gli ha assegnato il punteggio di 17 e il giudice David Huang gli ha chiesto: "Di solito non sbagli neanche una nota. Ma oggi cos'è successo?". Lin ha bofonchiato che era troppo nervoso. Il cantante non proseguirà, ma è già stato invitato come ospite alla prossima puntata. La sua agente, Stella Teng, ha riferito che è ora allo studio un viaggio all'estero per interviste e forse anche esibizioni.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
14 dic
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.