Mobile music, Rhapsody taglia il canone di abbonamento

Mobile music, Rhapsody taglia il canone di abbonamento

Completato il distacco dalla casa madre RealNetworks,  Rhapsody ha appena lanciato un’applicazione mobile per cellulari che sfruttano il sistema operativo  Android sviluppato da Google.

Contemporaneamente, la piattaforma digitale americana ha deciso di abbassare il canone di abbonamento richiesto per l’accesso al servizio via terminali mobili (compresi l’iPhone e l’iPod Touch, per cui l’applicazione era già disponibile):  da 15 a 10 dollari al mese, che consentono di ascoltare musica in streaming utilizzando qualunque tipo di browser. Il ribasso delle tariffe, ha spiegato un portavoce della società di Seattle, si deve a una rinegoziazione dei contratti  con le case discografiche (forse meno convinte che lo streaming possa cannibalizzare i download).

La nuova offerta “Premier”  di Rhapsody è in linea con quella di imprese concorrenti come MOG (che però offre un servizio su Internet a soli 5 dollari mensili) e verrà promossa con una campagna pubblicitaria televisiva a livello nazionale cui Mtv (già proprietaria al 49 % dell’impresa e oggi azionista di minoranza) contribuirà garantendo inserzioni per un valore pari a 33 milioni di dollari.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.