'Record' Apple, iPad batte iPod

L'iPad, il tablet di casa Apple lanciato sul mercato americano solo poche ore fa, pare abbia già superato di slancio il record di vendite fatto segnare da quello che per anni è stato il prodotto di punta della casa di Cupertino, il lettore di file audio iPod: secondo analisti americani il nuovo arrivato nel catalogo dell'azienda californiana avrebbe fatto segnare, nel solo primo giorno di arrivo sul mercato, tra i 700 e gli 800mila acquisti (ridimensionati a 300mila, stando a quanto comunicato ufficialmente da Apple), contro gli appena 270mila che fece registrare l'ultimo modello di iPod distribuito presso il pubblico.

A quanto pare, a tanto successo sul mercato è corrisposta pari attenzione da parte degli hacker, che - .stando almeno ad un video apparso nelle ultime ore su Youtube - pare siano già riusciti a violare le limitazioni imposte dalla casa madre per bloccare l'installazione di software e applicazioni non graditi al marchio della mela.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.