Anche pezzi di Gino Paoli nel nuovo progetto di Mike Patton, Mondo Cane

Anche pezzi di Gino Paoli nel nuovo progetto di Mike Patton, Mondo Cane

Mondo Cane, il nuovo progetto di Mike Patton dei Faith No More, la band di San Francisco tornata assieme lo scorso anno, pubblicherà un album quasi completamente in lingua italiana. L'entità, una delle molte di Patton (Tomahawk, Fantomas, Peeping Tom ed altre ancora), già si era manifestata in passato ma solamente in versione live. Ora Mondo Cane (Patton parla bene la nostra lingua), ovviamente su etichetta Ipecac Recordings dello stesso Mike, arriva anche su disco. L'omonimo album, in arrivo all'inizio del prossimo maggio, comprende questi pezzi, tra i quali spiccano composizioni di Gino Paoli ed Ennio Morricone:
"Il cielo in una stanza"


"Che notte!"
"Ore d’amore"
"Deep down"
"Quello che conta"
"Urlo negro"
"Scalinatella"
"L’uomo che non sapeva amare"
"20 km al giorno"
"Ti offro da bere"
"Senza fine".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.