Motel Connection, 'H.E.R.O.I.N.': 'Un album scritto con calma, per divertirci'

Motel Connection, 'H.E.R.O.I.N.': 'Un album scritto con calma, per divertirci'

Samuel, Pierfunk e Pisti, in arte Motel Connection, ce lo avevano gi� sussurrato lo scorso anno. Partirono in tour, quasi senza preavviso, sparando solo on-line un singolo chiamato �H.E.R.O.I.N.� (acronimo di Human Enviromental Return Output Input Networking) e presentando poi invece dal vivo diverse nuove canzoni. L'annuncio di un nuovo disco a breve e poi di nuovo un periodo di pausa.

Finalmente, il 5 marzo, ecco che arriva �H.E.R.O.I.N.�, l'album. �Quella di prendercela con calma � stata una scelta fortemente cercata� - ci ha spiegato Samuel (che Rockol ha incontrato con Pisti e Pierfunk prima di un loro concerto in terra bresciana) - �volevamo interagire con diverse realt� creative, anche al di fuori della musica, e cercare di assorbire maggior energia possibile per scrivere poi i nostri pezzi. Abbiamo collaborato alla realizzazione di un videogioco, di un fumetto e di un progetto del Politecnico di Torino che crea reti sistemiche per la produzione di eventi e di oggetti riducendo al minimo le emissioni ambientali. Tutto questo, mentre lavoravamo ai nostri brani e li presentavamo live, ha creato un humus creativo che ci ha portato ad incidere le canzoni solo alla fine della scorsa estate�.

Musicalmente il nuovo album � molto variegato: si passa da episodi prettamente elettronici come �Automatic�, alla minimal di �File me away�, gli echi pop/Eighties di �I would prefer not� a brani molto pi� tranquilli e delicati come �Sun�: �Noi volevamo unicamente dedicarci alla scrittura del disco, divertendoci e basta � illustra Pisti - �abbiamo lavorato un po' come facevamo agli inizi: Samuel e Pier suonavano qualcosa, io selezionavo campioni e poi amalgamavamo il tutto quando sentivamo un bel feeling. A questo punto � entrato in gioco il produttore Stefano Fontana (Stylophonic) che ha recuperato le tracce, facendolo rientrare maggiormente nel campo dell'elettronica, ma senza snaturare ovviamente ci� che avevamo creato�.

Gli stessi testi di "H.E.R.O.I.N" sono molto differenti, taluni pi� leggeri e festaioli, altri pi� impegnati, anche se tutti nascono nella stessa parte della giornata: �Quando scriviamo pensiamo sempre a quello che accade nella fascia dalle 5 di pomeriggio in poi, poich� spesso � la fase in cui siamo maggiormente attivi: lavoriamo, usciamo e viviamo. Certo, non � che sia sempre cos�, abbiamo anche dei periodi in cui ci piace vivere maggiormente di giorno, per� diciamo che le ore pi� creative per i Motel sono quelle e quindi � chiaro che i testi sono concentrati maggiormente sulla vita notturna, ma ogni tanto ci piace anche variare parlando di altro, di amore o di societ� per esempio�.

I Motel, DJ Pisti in particolare, sono frequentatori della scena clubbing italiana, talvolta criticata da chi � abituato a calcare i dancefloor di altre citt� europee per essere troppo �tamarra� e caciarona. �Non crediamo sia una questione legata prettamente della scena elettronica/dance� - rispondono all'unisono - �quanto una questione di educazione e civilt� in generale, cambia proprio il modo di divertirsi. Non credo che il pubblico italiano non sia attento, basti pensare che due delle maggiori realt� electro mondiali come Crookers e Bloody Beetroots sono italiane. Prendi una citt� come Berlino ed una nazione come la Germania: hanno un'educazione musicale che li abitua fin da piccoli all'ascolto ed al rispetto per la musica, senza contare la grande civilt� di queste popolazioni. Inoltre � forse anche un fattore di libert�: qui da noi i locali hanno restrizioni di orari e regole pazzesche e questo forse spinge i ragazzi ad essere pi� casinisti�.

Infine una piccola, sussurrata domanda a Samuel sui Subsonica: �Abbiamo creato tantissimi pezzi, abbiamo troppo materiale ed ora dovremo cominciare a fare una prima selezione. Ancora un po' di pazienza�.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.