Rockol Awards 2021 - Vota!

Altra rivoluzione in EMI: l'ad Elio Leoni Sceti dà le dimissioni

Doveva salvare la EMI, invece se ne andrà a fine mese dopo appena un anno e mezzo di servizio: il manager romano Elio Leoni Sceti, ex dirigente della Reckitt Benckiser (prodotti di pulizia per la casa) nominato amministratore delegato della società muscale dal mese di luglio del 2008, ha annunciato le sue dimissioni effettive a partire dal 31 marzo. “La EMI è un’impresa meravigliosa con un grande team e un riconquistato dinamismo sotto il profilo creativo e operativo. Il mio lavoro è completato e per me è giunto il momento di andarmene”, ha commentato attraverso un comunicato stampa aziendale, nel quale si rende noto che a rimpiazzarlo, con il ruolo di presidente esecutivo, sarà Charles Allen, già presidente del board ed ex amministratore delegato del network televisivo ITV.

    Doveva salvare la EMI, invece se ne andrà a fine mese dopo appena un anno e mezzo di servizio: il manager romano Elio Leoni Sceti, ex dirigente della Reckitt Benckiser (prodotti di pulizia per la casa) nominato amministratore delegato della società muscale dal mese di luglio del 2008, ha annunciato le sue dimissioni effettive a partire dal 31 marzo. “La EMI è un’impresa meravigliosa con un grande team e un riconquistato dinamismo sotto il profilo creativo e operativo. Il mio lavoro è completato e per me è giunto il momento di andarmene”, ha commentato attraverso un comunicato stampa aziendale, nel quale si rende noto che a rimpiazzarlo, con il ruolo di presidente esecutivo, sarà Charles Allen, già presidente del board ed ex amministratore delegato del network televisivo ITV.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.