Meltdown Festival 2010, a Richard Thompson la direzione artistica

Meltdown Festival 2010, a Richard Thompson la direzione artistica

Il cantautore e chitarrista inglese Richard Thompson è il direttore artistico dell’edizione 2010 del Meltdown Festival, evento di “contaminazione” artistica e musicale in programma tra il 12 e il 20 giugno prossimi nel complesso del South Bank Centre di Londra. “Il programma ad ampio raggio (del Festival)”, ha commentato Thompson, “riflette molti dei miei interessi e delle mie influenze attraverso diversi stili musicali, letterari e di arte visuale, e dovrebbe garantire momenti unici, collaborazioni inusuali e inedite contrapposizioni. Tutto questo nel luogo in cui ho visto il mio primo concerto nel 1961, quale onore!”.

Thompson, nato a Londra il 3 aprile del 1949, è stato membro fondatore dei Fairport Convention, ha pubblicato album considerati classici del folk rock inglese insieme all’ex moglie Linda e prosegue tuttora un’apprezzata carriera come solista a cavallo tra Europa e Stati Uniti (dove risiede per gran parte dell’anno e gode del maggiore seguito).  

Le precedenti edizioni del Meltdown hanno avuto come direttori artistici musicisti come Robert Wyatt (2001), David Bowie (2002), Morrissey (2004), Patti Smith (2005), Jarvis Cocker (2007), Massive Attack (2008) e Ornette Coleman (2009). Il programma dell’edizione 2010 dovrebbe essere annunciato nell’arco di un mese.

 

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.