Tour degli Eagles negli Usa, Ticketmaster sperimenta il 'prezzo dinamico'

Tour degli Eagles negli Usa, Ticketmaster sperimenta il 'prezzo dinamico'

Il concerto che gli Eagles terranno alla Arco Arena di Sacramento il prossimo 27 aprile fa da test alle nuove strategie di “prezzo dinamico” concepite dal promoter Live Nation e dall’agenzia di vendita di biglietti Ticketmaster (prossime alla fusione in Live Nation Entertainment). Sul sito di Ticketmaster, i potenziali acquirenti dei biglietti possono (o meglio: potevano) scegliere tra circa dieci livelli di prezzo differenti, muovendosi con il mouse sulla mappa interattiva che indica ogni singolo posto disponibile nell’arena e il prezzo corrispondente: secondo il modello “dinamico”, i prezzi variano non solo in funzione della posizione della poltrona ma anche della domanda del pubblico. La mappa stessa indica che i biglietti più economici (32 dollari) risultano già totalmente esauriti, mentre sono ancora disponibili quelli più cari (da 160 dollari in su).

L’obiettivo di LNE è di piazzare in prevendita i biglietti che restano mediamente invenduti contrastando il fenomeno dilagante del secondary ticketing: oltre ad assicurare, ovviamente, un maggior incasso al botteghino, un pubblico più numeroso foraggia l’indotto del concerto (cibo, bevande, parcheggio, merchandising), a vantaggio degli artisti stessi e di tutti gli operatori coinvolti nell’organizzazione dello show.

Eagles, Live Nation e Ticketmaster sono pronti a ripetere l’esperimento del “prezzo dinamico” in occasione del concerto che la band di Don Henley terrà a Ontario, California, il 22 maggio. Come noto, il manager del gruppo è Irving Azoff, presidente e ad di Ticketmaster Entertainment.

  

 

 

 

 

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.