Sanremo 2010: trionfo in classifica (ma è merito del festival?)

Sanremo 2010: trionfo in classifica (ma è merito del festival?)

Sanremo smuove le classifiche di vendita (anche se sul mercato discografico resta poco da smuovere). E’ costretta a riconoscerlo anche l’associazione dei discografici FIMI, che prima del Festival sminuiva le implicazioni industriali e commerciali dell’evento e che ora fa notare, a mezzo comunicato stampa, i suoi effetti tutt’altro che trascurabili sulle vendite di singoli e album. Vale a dire un “boom di download”, + 164 % rispetto al 2009, per le canzoni presentate in gara (mentre la Top Ten triplica il volume complessivo dei brani scaricati a pagamento, da 20 mila a 60 mila), e un raddoppio delle vendite per gli album legati alla manifestazione: uno dei quali, “Re matto” di Marco Mengoni (terzo classificato al Festival), ha esordito direttamente al primo posto della classifica del 15/21 febbraio elaborata per conto di FIMI da Gfk. La stessa chart mostra altri tre titoli sanremesi in Top Ten (“Per tutte le volte che…” del vincitore Valerio Scanu in quinta posizione, “Grovigli” di Malika Ayane in sesta, “Metà” dei Sonohra in ottava), tre piazzati tra la undicesima e la trentesima posizione (Noemi al numero 14, Irene Grandi al 24 e Povia al 30) e sette tra la trentunesima e la cinquantesima (Nino D’Angelo al 32, Enrico Ruggeri al 33, Nina Zilli – prima tra gli artisti di “Sanremo Nuova Generazione” – al 34, Fabrizio Moro al 39, Arisa al 44, Simone Cristicchi al 47, Irene Fornaciari al 49), mentre più indietro figurano i Broken Heart College (n. 53) e Tony Maiello (n. 63).

Ancora più schiacciante – e non è una sorpresa, tenuto conto del prezzo di vendita contenuto  e della reattività del mercato dei singoli  – la preponderanza dei brani sanremesi nella classifica dei download compilata da Nielsen, con otto titoli sui primi dieci (sempre tra il 15 e il 21 febbraio): qui è “Per tutta la vita” di Noemi a dominare, mettendo in fila Malika Ayane, Mengoni, Arisa, Povia, Scanu e Irene Grandi, mentre “Meno male” di Cristicchi si piazza in nona posizione. Nessun segnale, ai piani alti, per “Italia amore mio” di Pupo, Emanuele Filiberto e Luca Canonici, caso mediatico del Festival premiatissimo dal televoto ma evidentemente estraneo alle logiche del mercato discografico. Leggermente diversa la chart di iTunes, il negozio virtuale della Apple che influenza per almeno il 70  % le vendite di download: lì è “Ricomincio da qui” della Ayane a guidare la truppa, davanti a Noemi, Scanu, Mengoni, Povia, Irene Grandi, Irene Fornaciari e Arisa; otto titoli sanremesi sui primi otto, con Cristicchi nuovamente al decimo posto.

Meno immediata la reazione delle radio: Music Control premia per ora soltanto la Ayane (terza), mentre Scanu si fa largo lentamente esordendo non più in là del 33 mo posto; ma le classifiche  compilate in tempo reale dal circuito earone monitorando l’airplay di oltre 90 emittenti italiane registrano tra il 28 febbraio e l’1 marzo un evidente “effetto Sanremo”, piazzando “La cometa di Halley” di Irene Grandi al secondo posto, Malika Ayane al terzo, Noemi al settimo, Mengoni al dodicesimo, Scanu al quattordicesimo e la Zilli in quindicesima posizione (Pupo ed Emanuele Filiberto restano irrimediabilmente indietro, presidiando semmai i programmi televisivi Rai).

Ma è davvero Sanremo il vero responsabile di questo piccolo scossone al mercato? Enzo Mazza, presidente FIMI, è convinto di no, ed è difficile dargli torto: “Ci siamo trovati di fronte al primo vero esempio di convergenza tra old media (televisione) e new media (social network, musica online), con  i talent show a fare da cerniera tra questi due mondi che sembravano inconciliabili”, sostiene. “I ragazzi che seguono i talent sono attivi su Facebook e su tutti i social network e usano questi media comportandosi come un ‘branco’ o una ‘tribù’ . Il ‘branco’ si è riversato sul Festival grazie al passaparola: e non appena i brani sono stati resi disponibili sulle piattaforme digitali ha iniziato ad aquistarli”. Morale: Sanremo si è messo astutamente in scia facendo da cassa di risonanza, ma questa è l’ennesima vittoria di Amici e di X Factor, di Facebook e di YouTube.

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.