Sanremo 2010: question time, ovvero 'Sanremo? Parliamone' (2)

Continua il question time alla rovescia, con Maurizio Costanzo che fa le domande ai giornalisti. Marco Mangiarotti di "QN" ricorda con apprezzamento le edizioni condotte da Mike Bongiorno e Raimondo Vianello, Aldo De Luca del "Messaggero" auspica che i Festival ricomincino ad essere ricordati per le canzoni di successo che hanno lanciato e non più per il nome dei conduttori, Laura Rio di "Il Giornale" rivendica, andando controcorrente, l'entità del Festival "anche" come programma televisivo e non solo come trasmissione di contenuto musicale.
Il direttore di Rai Uno Mauro mazza ricorda i suoi Festival da bambino, le doppie esecuzioni del Festival degli anni Sessanta, e dice di desiderare un Festival che sia una bella festa. Franco Carratori di "Il Tirrreno", in chiusura, rievoca uno dei Festival a cui ha presenziato, quello in cui la doppia esecuzione era affidata a un cantante italiano e a un cantante straniero.



 


   
   
    GIOCA AL FANTAFESTIVAL CON ROCKOL!

 

     

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.