Carlo Martelli (Zebralution) a capo della nuova etichetta dell'editore Bideri

Carlo Martelli torna alle origini: dopo due anni nel ruolo di Senior Vice President di Zebralution, uno dei maggiori aggregatori e distributori internazionali di musica indipendente in formato digitale, l’ex discografico di BMG, Virgin/Extralabels e Sony BMG (nonché manager di artisti come Caparezza e Riccardo Sinigallia) ha assunto l’incarico di A&R/Head of marketing per conto di SunnyBit, nuova etichetta che fa capo al gruppo editoriale Bideri SpA oggi guidato da Silvia Villevieille Bideri: proprio di recente la storica casa napoletana aveva raggiunto con Martelli e con Zebralution un accordo per la distribuzione del suo catalogo discografico sulle piattaforme digitali di tutto il mondo.

"Sono grato a Zebralution per l’opportunità di crescita che mi ha offerto nel campo della distribuzione digitale, ma tornare a fare il discografico, occupandomi dello sviluppo di nuovi talenti in una struttura indipendente, dinamica e carica d’entusiasmo, è una sfida che sento senza dubbio più vicina alle mie caratteristiche professionali", ha spiegato Martelli dopo avere accettato il nuovo incarico, sottolineando le potenzialità di una struttura che cura i suoi artisti a 360 gradi (prodotto discografico, management, edizioni musicali). Il marchio SunnyBit, di cui è managing director Flavio Villevieille Bideri, è nato con l’intenzione di valorizzare giovani artisti: tra le sue prime proposte l’hip hop di .Duke Montana (affiliato alla crew romana del Truceklan), l’electro sound dei Nonego e la canzone d’autore di Diana Tejera (il suo album in uscita ad aprile contiene anche "Scivoli di nuovo", da lei scritta e già interpretata da Tiziano Ferro).

 

 

 

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.