Sanremo 2010, la FIMI accusa la RAI: 'Ridotti i rimborsi per i giovani'

Sanremo 2010, la FIMI accusa la RAI: 'Ridotti i rimborsi per i giovani'

La FIMI, associazione di categoria delle maggiori etichette italiane, ha accusato la RAI di aver ridotto i rimborsi spese per i giovani per il prossimo festival di Sanremo: stando a quanto comunicato dalla federazione di discografici, il totale dei tagli ammonterebbe a 30.000 euro, che sarebbero andati a coprire le spese di soggiorno di staff e entourage nella cittadina ligure durante la manifestazione canora. "Siamo sconcertati", ha commentato il presidente della FIMI, Enzo Mazza, all'agenzia ANSA, "soprattutto perché Rai aveva confermato che per la prossima edizione si sarebbero applicate le stesse condizioni del 2009: tagliare 30mila euro, ovvero 3 mila euro per partecipante alla categoria giovani, non sposta le economie della Rai ma mette in difficoltà le aziende che hanno già pianificato le spese per i giovani a Sanremo. In ogni caso Fimi ha informato Rai che in virtù di questa contrazione dei rimborsi le etichette non prenderanno parte alla prove di settimane prossima a Sanremo e saranno valutate eventuali altre azioni".

GIOCA AL FANTAFESTIVAL CON ROCKOL!

Tutti i vincitori del Festival di Sanremo dal 1971 al 1980
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.