Terremoto di Haiti: Lady GaGa regala l'incasso del concerto di New York

Terremoto di Haiti: Lady GaGa regala l'incasso del concerto di New York

Anche Lady GaGa, come altri personaggi del mondo dello spettacolo, ha voluto fare qualcosa di immediato e pratico per aiutare i sopravvissuti del terribile terremoto che ha colpito Haiti. Madonna ha donato 250.000 dollari, i Coldplay si stanno mobilitando, Wyclef Jean pure, Pras ha lanciato l'idea di una reunion dei Fugees, Brad Pitt ed Angelina Jolie hanno stanziato una forte somma. E ora Lady GaGa. La cantante, intervenuta al popolare programma televisivo statunitense "Oprah Winfrey show", ha infatti affermato che l'intero incasso del suo concerto del prossimo 24 gennaio a New York sarà distribuito a vari enti benefici che stanno operando a Port-au-Prince e dintorni. Lady, in trasmissione col regista James Cameron ("Avatar"), ha affermato che l'Undici Settembre era a New York e ha tracciato un parallelo tra i due livelli di distruzione.
Il governo haitiano intanto riferisce che il sisma avrebbe provocato 200.000 morti.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.