Madonna: primi passi verso il nuovo album

Madonna: primi passi verso il nuovo album

Sembra che sia uscito da poco, invece il suo ultimo album, "Hard candy", è dell'aprile 2008. Ecco così che Madonna sta iniziando a guardarsi intorno per il suo successore che, se tutto andasse bene, potrebbe arrivare entro la fine del corrente anno. Se è vero che ad ogni disco Madge cambia pelle, o meglio si reinventa, anche per il prossimo le cose pare seguiranno lo stesso trend. Sebbene sia ancora presto per capire in che direzione andrà l'album, da qualche elemento si inizia a comprendere quale possa
essere il canovaccio: i produttori principali dovrebbero essere Brendan O'Brien, specializzato in rock, e Fernando Garibay, più incline al pop-dance. I collaboratori di spicco ad oggi designati sono DJ A-Trak, David Guetta e, pare, Kanye West. Tra le voci che circolano è da annoverare quella che vorrebbe un nuovo album più chitarristico.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.