NEWS   |   Industria / 23/12/2009

UK, Borders chiude tutti i negozi proprio prima di Natale

UK, Borders chiude tutti i negozi proprio prima di Natale

Nessun compratore in vista: e così, proprio alla vigilia di Natale, la catena di librerie Borders (che vende anche cd e dvd musicali) è costretta a chiudere tutti i 45 punti vendita di cui disponeva sul suolo britannico.

La ditta MCR, incaricata dell’amministrazione controllata dopo che la società aveva deciso di consegnare i libri contabili, ha fallito l’obiettivo di tenere in vita almeno 23 dei negozi esistenti. E proprio ieri, 22 dicembre, tutti i punti vendita hanno cessato l’attività. MCR prosegue le trattative per la locazione di alcuni locali e la vendita di alcuni asset patrimoniali: purtroppo, però, nessun dipendente di Borders UK conserverà il posto di lavoro.