Casa del Vento, 'Articolo uno': 'Un nuovo album e due canzoni con Patti Smith'

Si intitola “Articolo uno” il nuovo album della Casa del Vento che segna la decima pubblicazione della band aretina: “Sì, tra dischi veri e propri e uscite speciali, si può dire che questo è il nostro decimo album”, spiega Luca Lanzi, cantante del gruppo, “In ‘Articolo uno’ abbiamo sentito la necessità di raccontare la vita e la società che ci circondano anche con un modo personale, il modo che abbiamo di guardarci intorno.

Veniamo spesso definiti come band combat folk, mentre noi cerchiamo di fare sforzi e puntate in altre dimensioni musicali. Mi rendo conto che alcuni possano definirci così per partito preso, perché veniamo etichettati magari a priori, senza far attenzione e senza prestare ascolto ad alcune nostre aperture di arrangiamenti e di strutture musicali. Per questo album per esempio abbiamo lavorato con Saverio Lanza, un produttore che ha dato sicuramente un’impronta diversa al nostro suono. Il disco mantiene sempre l’attenzione verso le problematiche sociali, e questo in particolare ha come sfondo il tema del lavoro ma in tante sfaccettature, non parliamo solo dei diritti dei lavoratori, ma andiamo anche nel profondo di storie umane, frustrazioni del giorno d’oggi nel non trovare un lavoro dignitoso, problema, questo, che investe una grande fascia di persone e che abbiamo messo in parallelo con le lotte per il lavoro dei nostri nonni nella nostra terra”.
La pubblicazione del decimo album non è il solo evento che accompagna la band in questo 2009: “Abbiamo registrato due brani con Patti Smith”, spiega Luca, “Siamo stati fortemente voluti dagli organizzatori al concerto al Mandela Forum di Firenze per Emergency. Ci siamo esibiti insieme a Fiorella Mannoia, la Banda Osiris, e c’era anche Patti Smith come ospite a sorpresa che si è esibita in acustico ad inizio concerto. Quando siamo saluti sul palco noi e abbiamo suonato ‘Carne da cannone’, ci ha poi riferito di essere rimasta basita e ha subito chiesto un nostro contatto e tutti i nostri dischi. Ad ottobre è venuta ad Arezzo, nel nostro studio. Ci ha detto che era rimasta molto colpita da come avevamo suonato e in quei giorni di registrazione ci ha portato due brani scritti da lei che si prestavano già da subito alla nostra musica, così ci abbiamo lavorato insieme. E’ stata un’esperienza fantastica”.
All’interno di “Articolo uno” sono presenti diversi ospiti e amici della Casa del Vento come Ascanio Celestini, Francesco Moneti dei Modena City Ramblers, David Rhodes, chitarrista di Peter Gabriel e Andrea De Rocco dei Negramaro: “Sia aver avuto loro nel disco, sia il lavoro fatto con la Smith, dimostrano l’importanza delle collaborazioni e delle contaminazioni musicali: è da questo che nasce la vera musica, e speriamo che questo possa essere di buon esempio per poter ampliare sempre di più lo scambio culturale e musicale con altri gruppi ed artisti”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.