Classifiche UK, clamorosa vittoria di Facebook contro 'X Factor'

Classifiche UK, clamorosa vittoria di Facebook contro 'X Factor'

Era partita come meno di una scommessa. Sembrava una burla. Un gruppetto di persone su Facebook che si era messo in testa, forte del solo passaparola, di contrastare lo strapotere di "X Factor". In pillole: nelle chart del Regno Unito, da quattro anni, il primo singolo del vincitore di "X Factor" schizzava automaticamente al primo posto della locale classifica. Stufa dell'automatismo, sul noto social network era sorta una piccola associazione il cui scopo, apparentemente impossibile, era quello di sovvertire le cose: portare al numero 1, proprio nella settimana di Natale, quella che più appassiona i sudditi di Sua Maestà, un disco tosto invece delle solite canzoncine. Così era stato scelto "Killing in the name" dei Rage Against The
Machine
. Nel giro di pochi giorni la palla di neve è diventata una valanga. Ed ecco l'inimmaginabile: il gruppetto di Facebook è riuscito a far trionfare il singolo dei RATM contro la decisamente più blanda "The climb" del vincitore di "X Factor", Joe McElderry. Di "Killing in the name" sono state vendute 500.000 copie in download, di "The climb", sia in download sia su supporto "fisico", 450.000; è la vittoria di Davide contro Golia. Anche se, alla fine, chi vince veramente è la sola Sony BMG perché sia i RATM sia McElderry sono suoi artisti.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.