Addio al matrimonio di LeAnn Rimes, il marito chiede il divorzio

Deane Sheremet, il marito di LeAnn Rimes, ha chiesto il divorzio. La cantante country-pop, discograficamente ferma da "Family" del 2007, album che ha avuto buoni posizionamenti iniziali ma vendite globali appena discrete, e comunque molto lontane da quelle del suo periodo d'oro di metà anni Novanta, aveva sposato Sheremet nel febbraio 2002. La separazione di fatto si è verificata nello scorso luglio, poi con l'annuncio del futuro divorzio tre mesi fa.
Ora l'avvio delle pratiche legali. Il matrimonio è naufragato per manifesta infedeltà coniugale da parte della 27enne cantante, la quale da alcuni mesi ha avviato una relazione con il 36enne attore californiano Eddie Cibrian. L'attore ha lavorato specialmente nel campo della televisione, partecipando, tra gli altri programmi, a vari episodi di "Ugly Betty". Nello scorso agosto Cibrian, padre di due figli, ha chiesto il divorzio alla moglie con la quale era sposato da otto anni.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.