La top 100 del decennio secondo Rolling Stone: primi i Radiohead

La top 100 del decennio secondo Rolling Stone: primi i Radiohead

Dopo la classifica del 2009 di Billboard, irrompe Rolling Stone, che rilancia anche con la top 100 del decennio.

L'album dell'anno è "No line on the horizon" degli U2, mentre la lunga rassegna dedicata ai primi 10 anni Duemila - di cui riportiamo di seguito le prime dieci posizioni - premia i Radiohead di "Kid A", seguiti da Strokes e Wilco. Mentre Leonard Cohen chiude la lunga classifica al centesimo posto con "10 new songs", le presenze più ricorrenti sono quelle di Bruce Springsteen, Kings Of Leon, U2 e Radiohead, rappresentati con 3 album ciascuno.<br>

Ecco la top ten del decennio di Rolling Stone:<br>

1. Radiohead, "Kid A"<br>

2. Strokes, "Is this it"<br>

3. Wilco, "Yankee Hotel Foxtrot"<br>

4. Jay-Z, "The blueprint"<br>

5. White Stripes, "Elephant"<br>

6. Arcade Fire, "Funeral"<br>

7. Eminem, "The Marshal Mathers LP"<br>

8. Bob Dylan, "Modern times"<br>

9. M.I.A., "Kala"<br>

10. Kanye West, "The college dropout"


Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.