Usa: nasce Guvera, musica gratuita sponsorizzata (e senza spot pubblicitari)

Usa: nasce Guvera, musica gratuita sponsorizzata (e senza spot pubblicitari)

La major EMI e il distributore indipendente IODA sono i primi partner di Guvera, un nuovo servizio australiano di musica digitale che offre download gratuiti al pubblico grazie al finanziamento di sponsor e di investitori pubblicitari. Il funzionamento della piattaforma è tuttavia differente da quello di altri portali free: in luogo dei tradizionali spot allegati al download Guvera offre una serie di canali musicali “sponsorizzati” da marchi commerciali a cui, una volta effettuata la ricerca per brano o per artista, l’utente viene indirizzato per il download; è lo stesso consumatore, a quel punto, a decidere a quale canale rivolgersi. L’utente non viene disturbato nell’operazione di “scaricamento” mentre alle aziende sponsorizzatrici il servizio offre maggiore libertà di manovra, consentendo loro di arricchire il proprio canale con video, loghi, immagini e link a siti istituzionali, di selezionare canzoni e artisti in linea con la propria filosofia di comunicazione e di marketing e di analizzare composizione demografica e comportamenti di acquisto degli utenti.

Ogni download dal canale produce il pagamento del prezzo da parte dello sponsor, di cui una quota spetta alle case discografiche e, per loro tramite, agli artisti. “Modellando l’offerta musicale sul tipo di brand invece di piazzare semplicemente degli spot, Guvera crea un modo nuovo per venire incontro alle esigenze di tutte le parti interessate”, sostiene l’ad di IODA Kevin Arnold. Il servizio, lanciato negli Stati Uniti, intende operare sul mercato mondiale.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.