Sanremo 2010: polemica per i brani in dialetto

Subbuglio nel consiglio di amministrazione Rai per i brani in dialetto, che avrebbero dovuto far parte della "rosa" di canzoni in gara nella prossima edizione di Sanremo 2010. Il direttore artistico del Festival, Gianmarco Mazzi, dopo l'approvazione da parte del consiglio comunale di Sanremo di un ordine del giorno contro l'introduzione di brani in dialetto nella sessantesima edizione della gara canora, ha dichiarato: " Il regolamento del Festival di Sanremo 2010 non subirà alcuna modifica. La rettifica che era stata inserita è stata dettata da fini artistici e non politici". Aggiunge Enrico Mazza, Presidente della Fimi (Federazione Industria Musicale Italiana): "Il Festival deve restare un evento per far conoscere la musica italiana a livello internazionale, cosa che qualunque Paese dovrebbe auspicare. Il nostro era un rilievo tecnico e come tale rimane. Ma, mi pare che la questione abbia assunto un valore politico, non più musicale".

 

GIOCA AL FANTAFESTIVAL CON ROCKOL!

Dall'archivio di Rockol - Virtual Time, 'Waves Are Calling' #Nofilter per Rockol
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.