Sanremo 2010: ammesse anche le canzoni in dialetto. Ecco il regolamento

Sanremo 2010: ammesse anche le canzoni in dialetto. Ecco il regolamento

E' stato modificato l'articolo sei del regolamento del festival di Sanremo, che prevedeva che i testi delle canzoni presentate fossero rigorosamente in "lingua italiana": dalla prossima edizione, infatti, l'organizzazione della manifestazione considererà "appar­tenenti alla lingua italiana, qua­li espressioni di cultura popola­re, anche canzoni in lingua dialettale italiana". Durante le cinuque serate del festival, programmate tra i prossimi 16 e 20 febbraio (tra le quali quella di giovedì sarà dedicata alla "leggenda Sanremo", che vedrà otto grandi artisti italiani e internazionali esibirsi in canzoni della storia della competizione canora), si affronteranno quattordici artisti e otto giovani, raccolti in un categoria denominata per questa edizione "Sanremo Nuova Generazione": il cast completo - curato dal direttore artisti­co Gianmarco Mazzi e dalla con­duttrice Antonella Clerici - verrà ufficializzato entro il prossimo 18 dicembre. Il meccanismo di selezione prevederà una sorta di "play out" tra i quattro concorrenti meno votati nel corso delle prime due serate, che verranno giudicati nel corso della terza da giuria tecnica e televoto: i due meno votati verranno eliminati. Nel corso della quarta serata sono previste altre due eliminazioni in base alle preferenze sempre di giuria tecnica e televoto, che in occasione della quinta serata selezioneranno i tre finalisti, tra i quali le preferenze espresse dal televoto individueranno il vincitore.
(Fonte: Corriere.it, Repubblica.it)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.