Damon Dash e i Black Keys danno vita al progetto Blak Roc

Damon Dash, il co-fondatore (con Jay-Z) della Roc-A-Fella Records, ha dato vita a un nuovo progetto in collaborazione con il gruppo rock Black Keys.
Per comprendere l'idea e lo spirito del progetto, battezzato Blak Roc, bisogna tenere a mente il numero undici, che si ripete continuamente: 11 brani registrati da 11 artisti in 11 giorni, per un disco che verrà pubblicato il giorno 27 di novembre, undicesimo mese dell'anno.
Colonna portante del progetto sono naturalmente i Black Keys, che Dash ha conosciuto per caso: "I miei assistenti avevano organizzato di andare a sentirli dal vivo per festeggiare un compleanno. Il live era sold out, così ho detto loro di andarci senza di me. Mi risposero: 'hey, ma ti perdi i Black Keys!', e io non sapevo neanche chi fossero. Incuriosito, ho cominciato ad ascoltarli e poco dopo erano già il mio gruppo preferito". Damon ha poi raccontato di essersi subito chiesto cosa sarebbe successo se avessero unito la musica dei Black Keys al rap di Jim Jones o Mos Def. Dopo aver sperimentato l'idea in studio ed averne constatato la validità, ecco che è nato Blak Roc: a Mos e Jones sono seguiti subito dopo Raekwon, Q-Tip, Nicole Wray, Ol' Dirty Bastard, RZA, Billy Danze, Pharoahe Monch, Ludacris e Noe. Per saperne di più è possibile visitare il sito Blakroc.com
, sul quale è disponibile anche un breve video di presentazione.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.