Un mese in studio ed è già pronto il nuovo album di Kate Nash

Un mese in studio ed è già pronto il nuovo album di Kate Nash
A Kate Nash è bastato poco più di un mese per mettere a punto il suo secondo album. A metà dello scorso agosto la cantautrice britannica balzata alla notorietà grazie a MySpace, ed il cui album d'esordio “Made of bricks” dell’agosto 2007 aveva conquistato il primo posto delle classifiche del Regno Unito, aveva riferito d'essere da poco entrata in studio per registrare il secondo disco. Ora l'artista ha rivelato alla BBC che il lavoro, prodotto da Bernard Butler, ex Suede, è quasi terminato. Occorre apporre alcuni tocchi finali, poi non resterà che consegnarlo all'etichetta. Kate ha aggiunto d'essere stata recentemente influenzata da gruppi femminili anni Sessanta come le Supremes, Shirelles, Chiffons e Marvelettes ma anche da formazioni d'epoca Riot Grrrl. La londinese pubblicherà l'album all'inizio del prossimo anno. Il titolo non c'è ancora. "Farmi venire in mente un buon titolo mi fa innervosore", ha detto. "E' difficile mettere la ciliegina sulla torta".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.