Stati Uniti, addio al discografico Bob Greenberg

Stati Uniti, addio al discografico Bob Greenberg
Con un ritardo di due settimane, circola sui siti specializzati americani la notizia della morte di Bob Greenberg, veterano dell’industria discografica statunitense colpito da un infarto l’11 settembre scorso mentre si trovava nella sua casa di West Hills, in California.
Greenberg aveva 75 anni, e aveva iniziato la carriera come promoter radiofonico presso una piccola etichetta, la Eastern Records. Nel 1967 era stato assunto dalla Warner Brothers Records, assumendo l’anno dopo la responsabilità della promozione per l’area della West Coast. Poi, nel 1970, si era unito al fratello Jerry alla Atlantic lavorando a fianco di star come Led Zeppelin, Rolling Stones, AC/DC, Aretha Franklin, Genesis, ABBA e molti altri. Nel 1980 i due fratelli Greenberg aprirono una loro etichetta, Mirage Records, e in seguito Bob lavorò anche per la United Artists e per la rivista Hitmaker.
“Gli importava della musica e dei musicisti, non solo delle cifre di vendita”, ha ricordato un altro degli artisti che hanno lavorato con lui, Alice Cooper. “Per lui vale davvero il detto che ‘non li fanno più come una volta’ ”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.