NEWS   |   Industria / 22/09/2009

'Rumours': BMG Rights Management fa un offerta per le edizioni della EMI

'Rumours': BMG Rights Management fa un offerta per le edizioni della EMI
Il blog americano rm64 riporta un’indiscrezione secondo cui BMG Rights Management, società Bertelsmann rinforzatasi finanziariamente tramite l’ingresso nel capitale della private equity Kohlberg Kravis Roberts, strarebbe trattando con Terra Firma per l’acquisto della società di edizioni musicali EMI Music Publishing, leader di settore a livello mondiale. Il suo interessamento coinciderebbe con i piani del finanziere Guy Hands, impegnato a rastrellare capitali con cui ridurre il debito EMI nei confronti del suo principale finanziatore Citigroup. KKR (la cui joint venture con Bertelsmann dovrebbe ottenere a giorni l’approvazione dall’Unione Europea) aveva già avuto a che fare in passato con la EMI: molte fonti l’avevano indicata tra i principali concorrenti di Terra Firma quando, nel 2007, la società musicale inglese venne posta in vendita.
Se la trattativa andrà in porto, per Bertelsmann si tratterà di un ritorno in grande stile (e piuttosto clamoroso) in un business, quello musicale, dal quale aveva pesantemente disinvestito: nel 2006 la società tedesca aveva venduto le edizioni BMG Music Publishing alla Universal per oltre 2 miliardi di dollari, mentre un anno fa ha anche rinunciato al suo 50 % di quota nella joint venture Sony BMG . Qualche mese fa era anche circolata voce, mai confermata, che avesse proposto alla EMI di cederle una parte dei suoi master discografici.