La Fame di Camilla: 'Ecco la nostra fame insaziabile di musica e di vita'

La Fame di Camilla: 'Ecco la nostra fame insaziabile di musica e di vita'
Debuttano, con il loro primo album omonimo, La fame di Camilla

, quartetto formatosi a Bari nel 2007 e composto da Ermal, Jonni, Dino e Lele.

"Abbiamo scelto di chiamarci La fame di Camilla per esprimere in modo forte il concetto di fame di conoscenza, di vita e di esperienze di cui siamo voraci e di cui vorremo averne sempre di più. Camilla è la personificazione di questa fame, non è uomo ne donna, sta in mezzo, rappresenta il nostro essere che viene da una parte saziato momentaneamente, quindi appagato, dall'altra si logora perchè vorrebbe trovare di nuovo il benessere dato da questa sazietà", afferma Ermal, cantante del gruppo. Il singolo che anticipa l'album della band barese è "Storia di una favola", dal testo autobiografico: "La canzone appartiene al mio vissuto, ma non tutte le canzoni del disco parlano di nostre esperienze. Scriviamo di cio' che ci ispira, catturiamo cio' che ci colpisce di chi ci sta attorno, del mondo in cui viviamo. Il processo creativo coinvolge tutti, ognuno porta alla luce le sue idee, è un lavoro di squadra. Musicalmente siamo onnivori e siamo ispirati da tutto cio' che riteniamo interessante, ascoltiamo moltissimo indie-rock, ma io ascolto anche musica classica, per staccare da tutto", prosegue Ermal. La fame di Camilla hanno alle spalle molti live, in cui si sono esibiti con artisti come La Crus, Afterhours, Morgan e Le Sagome, Boosta e i Ministri: "La dimensione del live è quella che preferiamo. Abbiamo avuto la fortuna di condividere il palco con artisti con cui ci piacerebbe molto collaborare, come gli Afterhours. Personalmente, se potessi fare un nome di un artista con cui mi piacerebbe duettare, direi Cristina Donà: sarei felice di poter cantare anche solo una frase di un suo pezzo. Ci piacciono anche molto i Deasonika, uno dei gruppi che ascoltiamo maggiormente. Il mondo indie è sicuramente quello che si avvicina di più a noi, non come suono, ma come approccio alla musica, libero da ogni vincolo", coclude Ermal. Per quanto riguarda i progetti futuri, La Fame di Camilla saranno in tour in vari club italiani: "Nei nostri concerti ci presentiamo sul palco come noi stessi, saremo nelle principali città italiane per farci conoscere e poi chissà, magari un giorno ci potrebbe essere Cristina Donà a sentirci.".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.