Usa, accordo tra un editore e Motel 6: per le band in tour l'albergo è gratis

Usa, accordo tra un editore e Motel 6: per le band in tour l'albergo è gratis
Interessante iniziativa dell’editore musicale indipendente statunitense Primary Wave. Per incoraggiare i giovani artisti ad andare in tournée la società lancia da settembre l’operazione “Rock yourself to sleep” (un gioco di parole tra i diversi significati di rock, che in questo caso significa anche “cullarsi per dormire”), frutto di un accordo con la nota catena di alberghi Motel 6: quest’ultima garantirà alle band alloggio gratuito in cambio della promozione dell’iniziativa e della pubblicazione del suo logo sui social network come MySpace, Facebook e Twitter, frequentati dagli artisti e dal loro pubblico (l’obiettivo consiste nel promuovere il marchio e i servizi della catena stessa presso la fascia più giovane di utenti).
“Essere on the road è una parte integrante del successo di una band”, ha spiegato Devin Lasker, partner di Primary Wave. “Sfortunatamente, però, andare in tour è costoso: abbiamo creato questo programma proprio per alleviare quel carico”.
I primi gruppi a usufruire del servizio di Motel 6 sono Stephen Kellogg & The Sixers, Hit The Lights e Sparks The Rescue: nessuno dei quali, curiosamente, ha a che fare con il roster di autori sotto contratto con Primary Wave. Tutte le band avranno a disposizione due camere gratuite per notte in qualunque motel della catena per un periodo massimo di sei settimane.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.