Ben Gibbard (Death Cab for Cutie) e Jay Farrar (Uncle Tupelo): tributo a Kerouac

Ben Gibbard (Death Cab for Cutie) e Jay Farrar (Uncle Tupelo): tributo a Kerouac
Il frontman dei Death Cab for Cutie Ben Gibbard e Jay Farrar (già membro di Uncle Tupelo e Sun Volt) hanno unito le forze per realizzare l'album "One fast move or I'm gone: Kerouac's Big Sur", tributo al padre della
beat generation Jack Kerouac. Il disco, che includerà dodici brani, sarà pubblicato il prossimo 20 ottobre come colonna sonora di un omonimo documentario: secondo Farrar, almeno il novanta per cento dei testi delle composizioni sono estratti dal racconto del 1962 "Big Sur". Le session di registrazione, sviluppatesi nell'arco di tre anni, hanno preso il via nel 2007 a San Francisco: le parti vocali dell'album sono state equamente suddivise tra Gibbard e Farrar. "Non ci sono molti fronzoli o abbellimenti, nelle canzoni, e questo mi piace molto", ha fatto sapere la voce dei Death Cab for Cutie.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.