Musica digitale: un negozio di download anche per iLike?

Musica digitale: un negozio di download anche per iLike?
iLike, servizio di condivisione di playlist musicali che un numero sempre maggiore di utenti Internet utilizza come applicazione per i propri blog o profili Facebook, sarebbe in trattative con le major discografiche per aprire un proprio negozio di download. Lo scrive il solitamente bene informato Greg Sandoval nella rubrica che tiene su CNETNews, citando molteplici fonti all’interno del music business americano. Stando a queste indiscrezioni, la Web company di Seattle sarebbe prossima a siglare un accordo con almeno tre delle maggiori case discografiche, e il lancio del servizio di vendita dovrebbe avvenire entro il mese di agosto. I portavoce della società non smentiscono né confermano, limitandosi a sottolineare che l’obiettivo di iLike è di “facilitare la scoperta e il consumo di musica sul Web”. Fino ad oggi i circa 50 milioni di utenti registrati del servizio potevano ascoltare frammenti di canzoni della durata di 30 secondi, prima di rivolgersi ad iTunes o music stores concorrenti per scaricare i brani interi a pagamento. L’anno scorso iLike aveva inaugurato una collaborazione con Rhapsody (la piattaforma musicale di RealNetworks e Mtv) per offrire ai propri clienti lo streaming di interi brani musicali: l’iniziativa è stata bloccata da Warner Music e Sony Music, sulla base del fatto che la sublicenza dei repertori era stata concordata senza la loro autorizzazione.
Secondo recenti rumours, i fondatori di iLike starebbero cercando di vendere la loro quota societaria, e altrettanto vorrebbe fare Ticketmaster, uno dei maggiori finanziatori dell’impresa.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.