Lucio Dalla, Ron e Luca Sepe: accuse di plagio

Lucio Dalla, Ron e Luca Sepe: accuse di plagio
Coincidenze, citazioni, clonazioni: cosa c’è dietro tutte queste ipotesi di plagio musicale? Ormai non si contano più: ecco le ultime novità in materia.
“Un po’ di te”, la canzone di Luca Sepe, il giovane cantante giunto terzo tra le nuove proposte del Festival di Sanremo, somiglia a “All for nothing” dell’inglese Michael Ball, famoso in patria come interprete di musicals.
Il Tribunale di Velletri ha accettato la richiesta degli avvocati di Lucio Dalla, trasferendo al Tribunale di Roma la causa per plagio che vede sotto accusa il cantautore bolognese. Il brano al centro della disputa è “Canzone”, di cui Antonino Crasta, un artigiano di Ciampino, rivendica l’invenzione melodica.
Infine, c’è una nuova iniziativa di Giovanni Paolo Fontana, l’autore che accusa Ron di plagio (sostiene che “Stella mia” sarebbe copiata dalla sua “A solo”). Dopo essersi rivolto al tribunale, che emetterà la sua sentenza il 21 aprile, e a “Striscia la notizia”, ha messo a disposizione di chi volesse confrontare le due canzoni un sito internet, dove i brani possono essere ascoltati tramite “real audio”.
Ron nel frattempo ha altri pensieri per la mente: ha dichiarato di voler scrivere uno spettacolo musicale alla fine del tour attuale. “E’ il sogno della mia vita. L’unico problema è che in Italia non abbiamo una grande tradizione: il pubblico non è abituato a questo genere di show”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.