Usa, per pagare le royalties discografiche Pandora chiede aiuto agli utenti

Usa, per pagare le royalties discografiche Pandora chiede aiuto agli utenti

La Web radio americana Pandora ha deciso di limitare a 40 ore mensili l’ascolto gratuito dei suoi programmi custom modellati sul profilo di ogni singolo utente. Superato quel tetto, chi desidera continuare ad ascoltare musica in streaming sul sito dovrà versare 0,99 centesimi di dollaro, “il costo del download di una singola canzone”.
La decisione, spiegano i responsabili di Pandora sul loro blog, si ricollega alla necessità di coprire i costi delle nuove tariffe che le emittenti on-line americane devono versare ai titolari dei copyright, case discografiche e artisti, per diffondere musica registrata in pubblico. Pandora rientra infatti tra i firmatari del nuovo accordo con l’agenzia di collecting SoundExchange: “Le nuove royalties sono piuttosto elevate”, sostengono i proprietari della Web radio, “più elevate di quelle che si applicano a ogni altra forma di trasmissione radiofonica. Di conseguenza siamo costretti a questo aggiustamento che interesserà circa il 10 % dei nostri utenti, gli ascoltatori più assidui”. I quali, invece di pagare un dollaro in più al mese, hanno anche la possibilità di scegliere la versione “premium” Pandora One, che in cambio di un abbonamento annuo da 36 dollari offre possibilità di ascolto illimitato senza interruzioni pubblicitarie, streaming in alta qualità a 192 kbps, custom skins e altri benefici.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.