Mtv parla di 'The Beatles: Rock Band': 'Così bello che ne faremo dei videoclip'

Mtv parla di 'The Beatles: Rock Band': 'Così bello che ne faremo dei videoclip'
Il videogame della serie Rock Band dedicato ai Beatles, in uscita il prossimo 9 settembre in tutto il mondo (vedi News), non farà solo scoprire la musica dei Fab Four alle nuove generazioni ma aprirà anche il mondo dei videogames ai consumatori di cinquanta/sessantanni. Ne è convinto Van Toffler, responsabile dei servizi musicali di Mtv che, tramite la sussidiaria Harmonix, ha coprodotto il gioco in collaborazione con Apple Corps, la società che cura gli interessi dei Beatles e dei loro eredi. “Ci sono voluti due anni”, ha rivelato Toffler al sito americano HitsDailyDouble. “Ma Olivia (Harrison, vedova di George e madre di Dhani, entusiasta promotore dell’iniziativa) mi ha detto che mai lei e gli altri, Yoko, Paul e Ringo, si erano messi d’accordo così velocemente su un progetto”. “Yoko”, ha aggiunto Toffler, “ci ha dato utilissimi consigli per quanto riguarda gli elementi visuali del prodotto. Olivia ci ha aperto i suoi archivi mostrandoci foto e strumenti suonati da George, ne abbiamo preso spunto per costruire gli avatar. Paul si è concentrato sulla musica, sulle storie che stanno dietro alle canzoni e che conducono ai loro paesaggi immaginari. E Ringo, essendo il batterista, ci ha dato degli input sul feeling dell’intero progetto. Abbiamo usato sempre i master originali, e il suono è incredibile. E’ la prima volta che includiamo nel gioco armonie a tre voci”. L’intervistatore loda la qualità grafica del videogame, e Toffler spiega che “vogliamo estrarre diverse canzoni dal gioco e farle passare come videoclip su Mtv, Vh1 e Vh1 Classic. Sono convinto che senza i Beatles non ci sarebbe stata Mtv”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
Bob Dylan
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.