Ancora guerra tra le leggende della Motown

Ancora guerra tra le leggende della Motown

Triste fine di un sodalizio leggendario, quello tra Berry Gordy, fondatore della Tamla Motown (la casa discografica di Stevie Wonder, Supremes, e in genere del gotha dei musicisti neri), e i suoi autori di punta. Lamont Dozier e Edward e Brian Holland hanno di nuovo citato Gordy in tribunale (è dal 1967, da quando hanno lasciato l'etichetta, che gli fanno una causa dopo l'altra). L'accusa è di mancato pagamento di una ventina di milioni di dollari in royalties, con condimento di querele e cause per ricatto e frode. Quest'ultima è l'unica che è stata accettata dal giudice, e - secondo i legali del terzetto d'oro di Detroit - il vecchio ex marito di Diana Ross ha poche possibilità di cavarsela.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.