Allen Klein, dopo la sua morte il catalogo ABKCO resta alla famiglia

Allen Klein, dopo la sua morte il catalogo ABKCO resta alla famiglia
L’ impero musicale di Allen Klein, l’ex manager dei Rolling Stones e (per brevissimo tempo) dei Beatles scomparso sabato scorso a 77 anni (vedi News), resterà nelle mani degli eredi: un portavoce ha confermato che la casa discografica ABKCO e le relative edizioni musicali continueranno ad essere gestiti in maniera indipendente dal figlio Jody, direttore dell’azienda familiare in cui lavorano anche un altro figlio di Klein e la sua ultima compagna Iris Keitel.
Gli asset della ABKCO includono il catalogo discografico dei Rolling Stones fino al live del 1970 “Get yer ya-ya’s out” (tutto in distribuzione a Universal), accanto a incisioni di Kinks, Animals, Herman’s Hermits, Bobby Womack e altri; sul fronte editoriale, la società amministra i copyright di oltre duemila canzoni tra cui tutti i primi hit firmati Jagger-Richards al fianco di brani scritti da Pete Townshend per gli Who, da Ray Davies per i Kinks e dal pioniere della musica soul Sam Cooke.
Il rapporto tra Klein e i Rolling Stones, iniziato nel 1965, durò circa cinque anni: per liberarsi dal contratto con il manager (che tratteneva il 20 % dei loro guadagni), la rock band inglese fu costretta a cedergli la proprietà dei master e le edizioni sulle canzoni pubblicate fino a quel momento, inclusi grandi successi come “(I can’t get no) Satisfaction” e “Jumpin’ Jack Flash”.
Dall'archivio di Rockol - Quella volta che i Rolling Stones subirono un attentato terroristico...
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.