Stime Usa,: tra cinque anni il mercato discografico sarà per l'83 % digitale

Stime Usa,: tra cinque anni il mercato discografico sarà per l'83 % digitale
Paul Verna, analista di eMarketer e autore del rapporto Digital entertainment meets social media, è convinto che la flessione del mercato discografico globale proseguirà ben oltre il 2013 e che il tasso di sostituzione tra supporti fisici (cd) e digitali, almeno in America, avverrà più rapidamente di quanto comunemente si creda.
Entrata nel suo decimo anno consecutivo di recessione (- 60 %, in termini di fatturato, tra il 1999 e il 2008), l’industria discografica statunitense non ha, secondo Verna, molto di meglio da aspettarsi nei prossimi cinque anni: in base alle sue stime il fatturato generato dalle vendite di cd scenderà inesorabilmente dai 5,76 miliardi di dollari del 2008 a meno di un miliardo (0,96) nel 2013. Nello stesso arco di tempo, le vendite di musica digitale (soprattutto on-line, mentre il “mobile” subirà una lieve flessione) saliranno da 2,64 a 4,56 miliardi di dollari, tanto da assorbire tra cinque anni ben l’82,6 % del fatturato totale; il sorpasso ai danni del supporto fisico, secondo questi dati, avverrà nel corso del 2010. Ma non sarà sufficiente a risollevare le sorti del mercato globale, che nel 2013, sempre secondo Verna, varrà 5,52 miliardi di dollari contro gli 8,40 del 2008.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.