Christina Aguilera, Eagles, Weezer: per ognuno di loro una radio on-line

Christina Aguilera, Eagles, Weezer: per ognuno di loro una radio on-line
Con il suo “Theme time radio hour”, in onda sull’emittente satellitare Sirius XM, Bob Dylan si è fatto molto apprezzare nel ruolo dj radiofonico. Dal prossimo mese di luglio Christina Aguilera, gli Eagles e i Weezer faranno ancora di più, lanciando su Internet stazioni radio “personalizzate” in onda 24 ore su 24 con un palinsesto di canzoni (corredate da interviste e commenti) scelte da loro stessi. L’opportunità nasce da un accordo tra il potente network Clear Channel Radio (oltre 22 milioni di ascoltatori on-line al mese) e Front Line Management, l’agenzia artistica diretta dall’attuale amministratore delegato di Ticketmaster Irving Azoff, che ha portato alla creazione di un’impresa battezzatta artist personal experience (o a.p.e.).
I canali radiofonici del circuito si finanzieranno per mezzo della raccolta pubblicitaria, i cui proventi verranno spartiti con gli stessi artisti. “Si tratta di fare tanti soldi? No, è più che altro uno strumento di marketing. Come la musica registrata, del resto”, ha spiegato in un’intervista esclusiva a Billboard lo stesso Azoff, che di a.p.e. è anche presidente. “Crediamo che andare alla ricerca dell’airplay radiofonico sia ormai un sistema superato”, ha aggiunto, specificando che il servizio è a disposizione anche degli artisti non rappresentati dalla sua Front Line Management. I contenuti delle emittenti verranno aggiornati su base settimanale; vi si potrà accedere, oltre che dai siti dedicati, tramite le applicazioni per iPhone e BlackBerry, opppure attivando i widget presenti sui siti Web degli stessi artisti: la speranza di Azoff è di innescare un circuito virtuoso con l’offerta dei beni e servizi disponibili sulle piattaforme digitali (biglietti per concerti, t-shirt, dischi, download) e con il passaparola dei social network. Nel corso dei loro programmi, gli artisti promuoveranno i loro concerti e le loro produzioni, presentando materiale in anteprima, ma non solo: “Vogliamo che raccontino delle storie, e che portino il pubblico alla scopera di musica nuova”, conferma Evan Harrison, presidente della divisione digitale di Clear Channel e amministratore delegato di a.p.e.., anticipando che il primo programma della durata di tre ore presentato da Christina Aguilera includerà canzoni di Black Sabbath, Santigold ed Etta James oltre a sue considerazioni su argomenti come la musica, la moda e la maternità. “Se parli di una stazione radio presentata dagli Eagles, dice Harrison, “la gente si aspetta di ascoltare solo la loro musica. Invece non ci sarà più di una loro canzone all’ora. E Joe Walsh inviterà gli amici a partecipare, racconterà di quella volta che il gruppo distrusse una camera d’albergo o di dove si trovava durante la sparatoria alla Kent State University”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.