Melanie Fiona: 'Nei miei brani donne forti e indipendenti, come me'

Album di debutto per Melanie Fiona, cantante canadese dalle origini caraibiche che con "The bridge", in uscita a giugno, fa il suo ingresso sulla scena musicale internazionale.

"Ho scelto di intolare il mio primo disco 'The bridge' perchè vorrei che le mie canzoni fossero un ponte che attreversa stili, culture e generi ma anche una sorta di collegamento tra il Canada, la nazione in cui sono cresciuta, e il resto del mondo. Sono tantissimi gli artisti canadesi che hanno qualcosa da dire e, anche se puo' sembrare una terra fredda, il Canada è vivo e caldo dal punto di vista musicale", afferma Melanie. Nata in una famiglia di artisti, Melanie Fiona è cresciuta ascoltando musica black sin da bambina: "Mio padre era un chitarrista e mia madre cantava, a casa nostra la musica non poteva mancare, si ascoltavano Sam Cook, Nat King Cole, Sade e Bob Marley, uno degli artisti che amo di più ancora oggi. Sicuramente la musica della mia infanzia ha influenzato le mie canzoni e il mio modo di scrivere. Il tema principale che tratto nel disco è sicuramente l'universo femminile, di cui delineo i tratti fondamentali nel singolo 'Give it to me right': in questo brano parlo di una donna dall'immagine forte ed indipendente, che sa cosa vuole e come ottenerlo, mi rispecchia davvero molto". Per il futuro Melanie spera di poter arricchire sempre di più la sua carriera musicale, continuando a scrivere canzoni per sè e per gli altri, duettando con qualche nome noto della musica mondiale: "Mi piacerebbe collaborare con molti artisti, tra le mie preferite ci sono sicuramente Amy Winehouse e Alicia Keys, duettare con loro sarebbe un sogno che diventa realtà".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.