Importunava Hootie & the Blowfish, lo sbarcano dall’aereo

Di solito sono i musicisti rock che, con il proprio comportamento poco tranquillo, creano preoccupazioni alle compagnie aeree; a volte succede anche il contrario. Hootie & the Blowfish stavano volando da New York a Los Angeles su un volo American Airlines quando un passeggero, dopo averli riconosciuti, ha chiesto loro autografi e consigli su come farsi ascoltare da una casa discografica.
Poco più tardi il passeggero - un tale Ambit Singh, che secondo la polizia “era piuttosto fuosi di sé”, probabilmente per ragioni chimiche - ha di nuovo cercato di raggiungere le poltrone sulle quali sedevano i componenti del gruppo: ingaggiando una colluttazione con la guardia del corpo della band e anche con un paio di steward.
Ridotto in condizioni di non nuocere, il tizio è stato sbarcato a Denver - dove l’aereo ha effettuato una sosta non prevista dal piano di volo - e ricoverato in ospedale sotto sorveglianza.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.